Chi sono

le mani dietro interra

Daniela

Nella campagna dell’Emilia Romagna, con le mani nell’argilla bagnata, dietro Interra ci sono io.

Ho lasciato un passato da designer di abbigliamento femminile per riscoprirmi, riprendendo in mano un vecchio passatempo abbandonato.

Interra è nata nella mia casa che prima era una stalla con fienile, e forse è anche per questo che le mie creazioni hanno un tocco rustico, quasi grezzo.

Amo le cose imperfette, le commistioni, amo combinare il vecchio col nuovo e il grezzo con il finito, le texture dei tessuti del mio passato con l’argilla del mio futuro.

Interra

Interra è il richiamo alla Madreterra, alle radici forti e ai rami che si lanciano slanciati verso il cielo.

Tutti i pezzi che escono dal forno di Interra sono unici e irriproducibili: la texture viene impressa a mano nell’argilla, e colorata poi durante il processo di smaltatura, che conferisce aspetti e sfumature sempre diverse al risultato finale.

Servizi da tavola, arredi, corsi, allestimenti: Interra è un progetto a tutto tondo, che mi porta a lavorare con le mani, con la testa e con il cuore.

X